Birrificio CRAK

C’era una volta Olmo… e dal 2014 c’è Cr/Ak. Sul ceppo dell’esperienza del vecchio marchio (venuto alla luce nel 2012), gli stessi fondatori hanno, nel 2014, voltato pagina, cambiando non filosofia, non approccio e non modo di pensare la birra, ma scegliendo – nel passaggio da beerfirm a impianto proprietario – un diverso nome. Nasce così Crak, sigla che vuol significare l’espressione (quasi un manifesto d’intenti) Creative revolution-Alternative knowledge, sintesi di uno spirito avente, al centro, il piacere di stupire. Non con eccessi o bizzarrie, ma con ricette curiose (sebbene sempre ispirare a un apprezzabile senso d’equilibrio) e con grafiche volutamente essenziali, incisive nella loro linearità.

La vicenda ha come teatro la provincia di Padova, in particolare la località di Campodàrsego, comune di 15mila abitanti che deve il suo toponimo a un’etimologia facente riferimento a un terreno disboscato e coltivato (campus) nei pressi di un corso d’acqua conosciuto nel medioevo come Arsicus.

Il team – composto da Anthony e Giorgia Pravato alla regia aziendale, Marco Ruffa al timone della produzione e Claudio Franzolin alla comunicazione – si avvale di un birrificio ben organizzato e tecnologicamente avanzato dotato di una sala cottura da ben 40 ettolitri, fulcro di una struttura da circa 5000 ettolitri l’anno, dalla quale esce una gamma espressione della passione vera per il luppolo. Ad onor del vero palpitano anche altri interessi, seppur marginali: da quelli per gli stili belgi e britannici (imperial stout e barley wine soprattutto), a quelli per le contaminazioni con il know how vitivinicolo. Dal 2018 il birrificio, tra i primi in Italia, propone le sue birre nell’accattivante veste della lattina da 0,4l, lasciando alla bottiglia da 375cl il compito di accogliere la linea di cantina, dedicata alle sour e alle birre maturate in botte.

Nel 2020, dopo l’apertura della tap room adiacente al birrificio, CRAK annuncia la realizzazione di un nuovo locale alle porte di Padova, Casana, oltre alla scelta di eliminare ogni rapporto con i distributori, avviando così un ambizioso progetto di vendita diretta.

Info e contatti

Via Pontarola 7, 35011
Campodarsego (PD)
www.crakbrewery.com
info@crakbrewery.com

Le birre del birrificio CR/AK degustate: