Ti sarà inviata una password tramite email.

Dizionario della birra: Z

Zoiglbier

Tipologia di appartenenza tedesca, a bassa fermentazione, tipica nell’Alta Franconia orientale e nell’Alto Palatinato. Si tratta di birre prodotte in impianti comunali a uso collettivo; e, una volta fermentate, trasferite nella propria Bierstube, da chi dovrà somministrarle. Destinate a un consumo rapido, sono maturate più brevemente rispetto alle Keller (vedi) e bevute direttamente appena raggiunta la fattoria o la casa. Il termine Zoigl sta a indicare una stella sei punte – simboleggiante l’alchimia della birrificazione, frutto appunto di una fusione fra sei componenti: tre materie prime (acqua, cereale, luppolo) e tre elementi (acqua, fuoco, terra) – esposta proprio esternamente ai locali che hanno disponibile il prodotto per la mescita; locali non di rado allestiti dalle famiglie del paese sfruttando ambienti della propria abitazione personale.


Zwickelbier

Tipologia di appartenenza tedesca, a bassa fermentazione, tipica nella regione della Franconia. Zwickel è il rubinetto che si trova sui maturatori (o anche sul fronte della botte) da cui il birraio può assaggiare la birra direttamente dal recipiente dal tino di stazionamento. Si tratta infatti di di una birra consumata tradizionalmente giovane: non appena abbia raggiunto un livello adeguato d’armonia dopo la fermentazione e, appunto, una talvolta minima maturazione (peculiarità che rende il prodotto incline a conservarsi non molto a lungo). Nelle campagne attorno a Bamberga, la si identifica normalmente con una bassa fermentazione chiara, tra una Pils e una Hell, non filtrata e poco carbonata, ma più di una Keller (vedi), rispetto ai cui parametri hanno colori invece più scarichi.


Dizionario della Birra
ABCDEFGHIKLMNOPQRSTUVWZ