Ti sarà inviata una password tramite email.

Cuvée de Zrisa del birrificio Ca’ del Brado

Tra le più elegantemente provocatorie performance fornite dal marchio Ca’ del Brado, la Cuvée de Zrisa rappresenta una delle etichette di punta della serie Cuvée, dicitura che designa la serie delle Sour alla frutta firmate dal team emiliano: elaborate a partire da una birra base ottenuta scegliendo tra tutti gli affinamenti in corso nella cantina.

A quel punto si procede operando un contatto macerativo con frutta, prelevata solo quando matura e utilizzata tal quale, senza trattamenti, al fine di apportare non solo zuccheri, ma anche microrganismi (la popolazione residente sulla buccia) utili a innescare rifermentazioni contaminative. In questo caso si tratta di ciliegie, Zrise nel dialetto locale: due varietà (una più dolce e succosa, l’altra più aspra) del noto Durone di Vignola, che vanno integrare una Wild Beer precedentemente maturata in rovere sotto l’azione di Brettanomyces Bruxellensis e di altri lieviti e batteri presenti nella tinaia. Risultato? Un acceso colore rubino, di aspetto velato e di bella dotazione in schiuma (rosata, in scala con la massa liquida); un naso selvatico, sì, ma senza eccessi (animali o gastrici, ad esempio) e orientato invece verso un pulito profilo di vibrante matrice citrico-lattica, un solido perno fruttato (espresso dall’ingrediente cardine, con la sua tipica appendice mandorlata), un’accattivante rusticità boschiva (corteccia), un ventaglio di legnosità più addomesticate. Il tutto per poi passare a una sorsata fluida (corpo corsaiolo, carbonazione dosata), nella quale la beva è pericolosamente facilitata dal contrappunto reciproco tra levigatezze alcoliche (7.4 i gradi) da una parte e, dall’altra, un mix tra incisività Sour (yogurt e limone) delicate tannicità. Seducente.

Cuvée de Zrisa del birrificio Ca’ del Brado

Nazione: Italia
Fermentazione: mista
Stile: Wild Beer
Colore: rubino
Gradi Alcolici: 7.4% vol.
Bicchiere: tulipano svasato
Servizio: 8-10 °C