Ti sarà inviata una password tramite email.

Cintura d’Orione 2017 del Birrificio del Forte

È un inusuale miele di erba medica l’ingrediente cardine della ricetta da cui trae vita l’edizione 2017 della Cintura d’Orione: la Christmas Ale in declinazione Honey che il Birrificio del Forte (Pietrasanta, Lucca), firma dal 2013 – dopo un esordio, sul fronte natalizio, affidato a quella che fu La Mancina XL (versione maggiorata dell’etichetta bandiera del marchio toscano) – utilizzando ogni anno con una varietà diversa (nel caso, erba medica) del prezioso nettare regalato dai fiori e dalle api. Il suo processo gestazionale, iniziato molti mesi prima (in inverno, ancora) rispetto al momento dell’apertura (e gestito secondo un iter che prevede, in luppolatura, gettate di varietà europee e del neozelandese Pacific Jade), consegna una massa liquida di colore ambrato, con prime tendenze ramate, innervata da estese velature e bordata di schiuma voluminosa, almeno nell’atto di mescita; un ventaglio olfattivo nel quale cogliamo – oltre alle stesse e ovvie mielature, nonché a un buon stacco alcolico (10.5 i gradi) – note di matrice maltata (panificato dolce a medio-lunga cottura, un lieve caramello biondo), suggestioni di frutta disidratata (datteri) e secca (anacardo, arachide), più ventilate correnti erbacee (prato falciato), balsamiche (eucalipto, tamerice) e agrumate (citriche in specie). Si va così alla bevuta, che sorprende per quanto riesce filante, in virtù di un calore alcolico a rilascio ritardato, di una corporatura di medio spessore, di una carbonazione gentile eppure vitale, di una condotta palatale abboccata in principio per poi farsi già snella a centro corsa e secca nel glorioso e svettante finale. Dissimulatrice e assassina!

Cintura d’Orione 2017 del Birrificio del Forte

Nazione: Italia
Stile: Belgian Strong Dark Ale
Fermentazione: alta
Colore: ambrato
Gradi alcolici: 10.5% vol.
Bicchiere: calice a chiudere
Servizio: 10-12 °C