Ti sarà inviata una password tramite email.

Spontan Cherry Frederiksdal del birrificio Mikkeller

Cosa accade se Mikkeller arricchisce la sua Spontan (la Wild di base del re dei gipsy brewer) con ciliegie provenienti dalla tenuta Frederiksdal e avvia il tutto a maturazione in legno? Accade che, a valle del processo, gli impianti di De Proef – i quali (a Lochristi, nelle Fiandre Orientali) danno forma agli estri produttivi del danese) – saranno lieti di sfornare la SpontanCherryFrederiksdal, una Sour potente, fin dalla gradazione (7.7%), e decisamente golosa (parlando dalla posizione dei passionisti del genere). La mescita consegna una massa liquida dal colore rubino, attraversato da velature diffuse, acceso da guizzi purpurei e completato da schiume rosacee discrete tanto in finezza che in persistenza.

Il preludio a un naso veracemente rustico: lievi suggestioni di formaggio, di gastrico e di pelliccia animale; boschività fruttate di timbro selvatico (ciliegia, ovviamente, ma anche ribes nero, legno verde, muschio e muffiture); una progressione ossidativo liquorosa orientata alla calotta di panettone e all’uvetta. Infine, il sorseggio: irruente, citrico, lattico, tannico (a tratti un pelo astringente), sapido secco e affilato. Insomma, un tripudio di contundenze, eppure amalgamate, levigate e armonizzate da un caldo respiro etilico che rende la beva estremamente facile, dannatamente facile…

Spontan Cherry Frederiksdal del birrificio Mikkeller

Nazione: Danimarca
Fermentazione: mista
Stile: Sour Fruit Ale
Colore: rubino
Gradi alcolici: 7.7% vol.
Bicchiere: calice a chiudere
Servizio: 12-14 °C