Ti sarà inviata una password tramite email.

Panamanà di Birra Perugia

La premiata Fabbrica della birra Perugia (siamo per l’esattezza a Pontenuovo di Torgiano a pochi chilometri dal capoluogo umbro) firma con la sua Panamanà, un’Imperial Stout complessa e armonica, una bevuta non disimpegnata, ma certamente d’autore. Si tratta di una versione Coffee del canovaccio stilistico e procedurale di riferimento, elaborata aggiungendo al fermentato d’orzo un estratto a freddo di caffè, onde indirizzare consapevolmente il profilo organolettico del risultato finale verso esiti che possiamo immaginare.

La mescita si raccoglie in un calice dall’austero color ebano, la cui trama cromatica, fitta e impenetrabile, trova un contraltare armonico nella più chiara schiuma cappuccino; l’olfazione consegna una tavolozza di temi torrefatti (non solo l’ingrediente cardine, ma anche orzo in tazza e cioccolato), di tostature brunite (caramello, noce), di liquorosità erboristiche (liquirizia, infuso monastico). L’assaggio, infine, conduce verso sentieri di calde (8.5 i gradi alcolici) morbidezze dark, con le confermate torrefazioni a fare da sottofondo per uno svolgimento gustativo-palatale di corporatura medio-robusta, di carbonazione contenuta ed elegante, di avvio abboccato e di prosecuzione via via più snella, man mano che (armonica proporzionalità inversa) prende quota l’ascendente parabola delle amaricature, il cui culmine, in fin di bocca, risulta comunque ben amalgamato all’architettura organolettica complessiva. Decisa e garbata.

Panamanà di Birra Perugia

Nazione: Italia
Fermentazione: alta
Stile: Imperial Coffe Stout
Colore: ebano
Gradi alcolici: 8.5%
Bicchiere: pinta, calice a chiudere
Servizio: 13-15°C