Ti sarà inviata una password tramite email.

Nerd Choice del birrificio Ritual Lab

Gioca con ironia sul tema della passione maniacale per la birra, e per certi stili soprattutto, la Session Ipa targata Ritual LAB, tanto da esibire, in etichetta, un nome così geek che più geek non si può: Nerd Choice. Umorismo a parte, il marchio romano regala un bicchiere di grande valore, nel basso peso alcolico (4.3 il dato percentuale), dimostrando come si possa bere serialmente senza farsi necessariamente male. La mescita rende un colore paglierino a tinta tenue, di qualche velatura e di buona schiuma, ampia e durevole. Il naso attinge, dal bordo del vetro, profumi freschi e ventilati (melone, pesca, uva spina, achillea, pompelmo, fendenti erbaceo-resinosi), espressi dal tris di luppoli applicato al brassaggio (Citra Amarillo, Equinox). Il palato, infine, si fa irrorare da fiotti dissetanti, dal flusso veloce e coerente, senza smagliature nella risoluta snellezza e nell’esuberanza amaricante, che si concede soltanto una carezza d’astringenza, evitando sconfinamenti effettivi e aumentando, invece, la pulita sensazione d’asciuttezza in chiusura. Mordace bacio liquido!

Nerd Choice del birrificio Ritual Lab

Nazione: Italia
Fermentazione: alta
Stile: Session Ipa
Colore: paglierino
Gradi alcolici: 4.3% vol.
Bicchiere: pinta
Servizio: 8-10 °C