Mar Nero del birrificio Grana 40

mar neroIpplis, una delle tre frazioni di Premariacco: siamo nella provincia di Udine; un cinque chilometri a nord est, c’è Cividale; una decina a ovest, il capoluogo. Insomma, le coordinate geografiche puntano dritto al cuore dei Colli Orientali del Friuli: terra di vini, di grandi vini (mammamia), come del resto un po’ tutta la regione; e, dunque, un contesto nel quale farsi interpreti di un certo modo di intendere la birra può rischiare di trasformarsi in un pedalare tutto in salita. Per fortuna, lo scenario artigianale nostrano pullula di coraggiosi, pronti a lanciarsi magari anche contro i mulini a vento, pur di difendere un’idea; e dunque, quel pendio ideale poc’anzi evocato, come non ha disarmato precedenti pionieri (Cittavecchia, Zahre, Foglie d’Erba…), così non ha “smontato” il progetto dei ragazzi che hanno dato vita al marchio Grana 40. Un cammino, il loro, in pieno divenire; a cominciare dalla tappa, ancora all’orizzonte, di un impianto proprio. Al momento (come succede a tanti, in questa fase) si appoggiano ad altri: epperò, pinte alla mano, lo fanno bene.

In una gamma anch’essa in via di sviluppo, schediamo qui la Mar Nero, una India Black Ale da 6.3 gradi alcolici e 60 Ibu, nella quale la fan da padrone i cromatismi dark e i luppoli dell’area pacifica: Amarillo, Ahtanum  (Usa) e Galaxy (Australia). I suoi colori – nocciola la schiuma; notturna la massa liquida, impastata di un bruno scurissimo – sono il preludio a un olfatto in cui le basi tostate (caffè cioccolato, farina di carrube, cola) si fondono con le sovrastrutture agrumate (pompelmo, lime), generando suggestioni di chinotto. La bocca, cremosa più che torrefatta, si dipana fluida, sublimando in un finale in cui dilagano la liquirizia e il rabarbaro. Un mare, appunto: morbidamente nero.

h

10401619_1515471645348659_4365283548330707089_nMar Nero del birrificio Grana 40

Fermentazione: Alta
Stile: India Black Ale
Colore: Nero
Gradi alcolici: 6.3°
Bicchiere: Pinta
Servizio: 8-10 °C