Ti sarà inviata una password tramite email.

La Bock del birrificio Ritual Lab

Esploratori a tutto campo delle strade tipologiche, anche le più diverse, i romani di Ritual Lab piantano la loro ideale bandierina anche in corrispondenza del territorio stilistico indicato in etichetta, quello delle medio-alte gradazioni alcoliche di ascendenza tedesca, in ambito Lager.

Il risultato è un confettino dalla calda tonalità ambrata, di marca profonda e con un piede nel ramato, contrassegnata da bella pulizia nella trama visiva e da schiume sostanziose, durevoli, di tinta crema. Ideale ponte verso l’olfatto, quest’ultima notazione, conduce per mano fino all’indagine del naso, che in effetti è esso stesso cremoso, dotato di consistenza quali palpabile nelle sue rotondità zuccherine (mai iperglicemiche), evocanti caramello e panificazioni dolci a medio-lunga cottura, frutta secca glassata (nocciola, mandorla), miele scuro, un quid di cioccolato al latte e di orzo macchiato in tazza. Lungo il medesimo binario, la sorsata, forte delle sobrie termicità garantite dai suoi 6.2 gradi alcolici, svolge – poggiante sul background di ininterrotte tostature – gli argomenti di una dosata dolcezza: dalla partenza morbido-abboccata al centro corsa più affusolato, fino alla chiusura snella, in equilibrio dinamico tra anima sweet e digressioni finali lievemente bitter. Coerente, ma con le giuste sfaccettature.

La Bock del birrificio Ritual Lab

Nazione: Italia
Fermentazione: bassa
Stile: Bock
Colore: ramato
Gradi alcolici: 6.2% vol.
Bicchiere: biconico
Temperatura di servizio: 7-8 °C