Ti sarà inviata una password tramite email.

Dunkel Doppelbock del birrificio Bayer

 

Una Doppelbock contenuta sotto il profilo alcolico (siamo sui 6.9 punti percentuali), ma non nella personalità complessiva. È quella firmata, a Theinheim – una delle 16 suddivisioni in cui si articola il comune di Rauhenebrach (3mila abitanti circa nel distretto della Bassa Franconia) – la Brauereigasthof Zum Grünen Baum ovvero L’Albero Verde, brewpub con cucina che costituisce la base operativa della Brauerei Bayer.

Dicevamo del temperamento di questa signora in scuro, perché il colore (sopra la media ordinaria della categoria) è appunto un ebano limpido, attraversato da bagliori granato, coronato da schiuma nocciola; preludio a un naso nel quale il caramello è in versione bruciata, la frutta a guscio (noce, mandorla) è tostata, quella polposa è in declinazione disidratata (fichi, prugne, uvetta) e le accennate torrefazioni (caffè, orzo in tazza, cioccolato) assumono già connotati liquorosi. Logico supporre (e siete nel giusto) che anche il palato segua questo andamento: toni dark su base abboccata, corporatura medio-robusta (così come lo è la dilatazione termica data dal contenuto etilico), carbonazione soffice, tenore amaricante alla briglia, percezioni zuccherine sempre ben presenti (anche il finale è improntato a una sostanziale morbidezza). Insomma, una Doppelbock, sì, ma che strizza quasi l’occhio alle Baltic Porter. In ogni caso, buona, ed è quel che conta.

Dunkel Doppelbock del birrificio Bayer

Nazione: Germania
Fermentazione: bassa
Stile: Doppelbock
Colore: ebano
Gradi alcolici: 6.9%
Bicchiere: calice a chiudere, biconico
Temperatura di servizio: 9-10 °C