Ti sarà inviata una password tramite email.

Tramonti del birrificio Taverna del Vara

Birrificio agricolo con annesso locale di mescita in quel di Torza (La Spezia), la Taverna del Vara firma, tra altre etichette alcune delle quali specificamente legate alle radici d’appartenenza locali, anche questa Tramonti: referenza atta invece a interpretare (pur con gran libertà di manovra) le tendenze del mainstream nuovomindista.

Si tratta non a caso di un’America Ipa, figlia di una ricetta nella quale figurano in ammostamento malti Pale e caramellati, più fiocchi d’orzo; in luppolatura gettate di Perle, Cascade, Centennial e Lemondrop (gli ultimi due anche in dry hopping); in speziatura scorze di bergamotto e limone.

Risultato? Colore ambrato di primo ingresso, bagliori aranciati, velatura diffusa, schiuma bianca di discreta tenuta; ventaglio olfattivo sostanzialmente pulito, poggiante su fondamenta maltate (pasta frolla) ma di energica spinta ventilata, con tratti agrumati, erbacei, resinoso-boschivi, fruttati (pesca, litchi) e speziati (incenso); il tutto a preparare argomenti gustativo-palatali incentrati sul bilanciamento: corpo leggero, carbonazione e alcolicità (5.5) di taglia media, sorsata morbida in avvio, poi velocemente snella e infine asciutta, offrendo in chiusura un picco amaricante in realtà assai misurato. Fresca e diligente.     

Tramonti del birrificio Taverna del Vara

Nazione: Italia
Fermentazione: alta
Stile: American Ipa
Colore: ambrato
Gradi Alcolici: 5.5% vol.
Bicchiere: pinta
Servizio: 8-10 °C