Ti sarà inviata una password tramite email.

I profumi della birra: l’animale

Con l’espressione note di tipo animale ci riferiamo in particolare a quelle che, legittimamente, possono rintracciarsi in ambiti stilistici quali quelli della famiglia Lambic (in tutte le sue declinazioni) e dell’area Farmhouse. Si tratta in particolare di percezioni che evocano la pelliccia (o la coperta) sudata di cavallo (horsey, horse blanket in inglese); se non gli odori tipici degli animali da cortile (barnyard in inglese). Connotazioni alquanto incisive, conferite dall’attitudine, da parte dei lieviti selvatici, i Brettanomyces, a generare, con il proprio metabolismo, sostanze chimiche denominate tetraidropiridine.