Ti sarà inviata una password tramite email.

Birrificio Taverna del Vara

È la Val di Vara, distretto territoriale che prende il proprio nome dal fiume che lo attraversa (un affluente del Magra), a ispirare il battesimo di questo marchio artigianale. Il Birrificio Taverna Del Vara sorge all’interno della sede dell’azienda Cattaneo e Braconi, dove fino agli anni 2000 veniva prodotto vino e vendute bevande di vario genere. Nel 2015, poi, l’idea di due amici di dar vita a un birrificio. La birraia, Elisa, ha iniziato presto a bere birra: a 18 anni scopre la Chimay e ne rimane folgorata, iniziando ad appassionarsi al mondo della birra artigianale. È poi venuto l’homebrewing, portato avanti per una decina d’anni prima della scelta di tramutare l’hobby in un lavoro a tutti gli effetti. Il riferimento della linea produttiva è costituito dagli stili inglesi e tra un po’ si mira ad autoprodurre tutte le materie prime da utilizzare durante il processo di brassaggio.

Cofondatrice e birraia, Elisa Lavagnino è oggi al volante di un impianto la cui sala cottura, da 5 ettolitri, può garantire volumi annui di almeno qualche centinaio. L’ambiente – 575 chilometri quadrati di estensione, tra colli, corsi d’acqua, boschi e graziosi borghi medievali (tra essi Suvero, varese Ligure e Beverino) – ispira una gamma di etichette nelle quali l’impiego di ingredienti tipici (come farro e castagne) si salda a ispirazioni stilistiche d’impronta classica, quali quelle che rimandano a repertori, ad esempio, belgi e statunitensi; riflettendo l’anima di un progetto legato alle radici locali, non a caso nascendo in seno a un’azienda agricola, quella de “I Paloffi”.

Info e contatti

 

Via Provinciale, 65 (località Torza)
Maissana, La Spezia

339 5772073
latavernadelvara@gmail.com
www.ipaloffi.com

Dati di produzione

Anno di fondazione: 2015
Produzione annua: 28hl (2018)
Sala cotte: 1hl (2018)
Cantina: 2hl (2018)

Le birre del birrificio Taverna del Vara degustate: