September Wood del birrificio Birrone

Castagne arrostite al barbecue con diversi legni e diverse affumicature: questo il segreto della September Wood, vigorosa Chestnut Ale da 7.2 gradi, firmata a Isola Vicentina dal marchio Il BirrOne, veterano (è in pista dal 2008) del movimento artigianale veneto.

Al banco d’assaggio, la mescita consegna una massa liquida dal caldo color ambrato (pieno e autunnale), dalla grana ottica pulita, dalla ben abbinata schiuma beige (fine e copiosa, se non di persistenza geologica). Una volta assottigliata la schiuma arrivano arrembanti i profumi che ti aspetti e anche qualcosa in più: biscotto e caramello, miele e datteri sotto spirito, frutta secca (nocciola, mandorle), caldarroste e tostature di timbro torbato (con intonazioni speziate improntate al fenolico: noce moscata in specie).

La bocca tiene dietro agli argomenti nasali appena riassunti, applicandoli a una bevuta tanto disinvolta (leggero il corpo, lieve la bolla) quanto pericolosa (della portata etilica si è detto), il cui svolgimento scandisce le tappe di un avvio morbido, di un centro corsa snello e di un finale asciutto, nel quale bordature amaricanti fanno diligentemente da argine alla dominante dolce della sorsata. Arrendevole e malandrina. 

September Wood del birrificio Birrone

Nazione: Italia
Fermentazione: alta
Stile: Ale con castagne affumicate)
Gradi alcolici: 7,2% vol.
Colore: ambrato
Bicchiere: calice a chiudere
Temperatura di servizio: 7-10 °C