San Zen del birrificio Mastino

 

Una Doppelbock dal vitino stretto e dal temperamento un poco più puntuto, perlomeno rispetto alla media caratteriale della categoria. Ma, proprio per queste (parziali) licenze, una versione dell’archetipo stilistico monacense, che sa conciliare massa e velocità, in una concezione duttile dell’energia. È la San Zen, forgiata nelle sempre indaffarate officine di Birra Mastino (a San Martino Buonalbergo, Verona), a partire da una ricetta elaborata con visione sartoriale sulle esigenze del progetto. Così, in ammostamento, troviamo una miscela ruotante attorno alla base di malti Pils e Monaco 2, con, a complemento, percentuali di Cara Red, Cara Aroma e Carafa Special (un tocco); mentre in luppolatura abbiamo un terzetto classico quale quello formato dal Magnum (in bollitura vigorosa) e dal tandem Tettnagner-Mittelfrüh (a fine processo).

Il distillato è una mescita dal colore ramato carico, con riflessi mogano, dalla grana visiva limpida e dalla cremosa guarnitura sommitale di schiuma avorio. Abbassandosi la quale, il giacimento olfattivo si esprime al pieno della propria carica, distendendosi in un arco che abbraccia infornamenti spinti (calotta di panettone), caramello bruciato, frutta in guscio (nocciola, castagna) e disidratata (fichi, albicocche, uvetta), suggestioni legnose e terrose (funghi secchi). Uno spartito aromatico che colora di sé anche il sorseggio: reso insidosamente accessibile (in barba ai 7.5 gradi, mai arroganti) da fondamentali elastici (corpo medio-robusto, bollicina pimpante); e perciò incoraggiato a svolgersi seguendo una parabola fluida (partenza abboccata, percorrenza snella, finale asciutto), ancorata a una curva amaricante il cui picco (giusto sulla deglutizione) perfeziona l’equilibrio giocando d’argine rispetto alla teorica preponderanza  delle parti morbide. Vola alto l’orgoglio delle basse fermentazioni!

San Zen del birrificio Mastino

Nazione: Italia
Fermentazione: bassa
Stile: Doppelbock
Colore: ramato
Gradi alcolici: 7.5% vol.
Bicchiere: calice a chiudere, biconico
Temperatura di servizio: 9-10 °C