Ti sarà inviata una password tramite email.

Räuschla del birrificio Knoblach

Non ingannino quella desinenza e quella costruzione in generale del nome d’arte, che sembrano alludere a un’esecuzione in affumicato; di malti Rauch neanche l’ombra. Qui il marchio Knoblach – con sede a Schammelsdorf, una frazione del comune di Litzendorf (6mila abitanti i poco più in Alta Franconia) – si esibisce in una prova aderente al canone Märzen; e lo fa, come di consueto, unendo rigore e capacità di assecondare i desiderata del consumatore. Perché è vero, con i 5 gradi di questa Räuschla siamo al di sotto di quel range alcolico (5.8-6.3%) che le sacre scritture dei disciplinari stilistici raccomandano per lo stile di riferimento; ma teniamo sempre ben in mente quanto liquidi siano i disciplinari stessi, oltre a quanto conti, alla fine, soprattutto la qualità complessiva della performance.

La quale, alla prova dell’assaggio, genera un resoconto come quello che sintetizziamo di seguito. Colore dorato antico, trama visiva innervata da sottili velature, schiuma bianca di buona tessitura e durevolezza; aromi tipici: di derivazione maltata (crosta di pane, un lieve biscotto, miele millefiori), luppolata (prato falciato, fiori di camomilla) e, in piccolissima parte, fermentativa (una mela matura appena sfiorata); palato guizzante e docile all’ugola: corpo leggero, carbonazione dosata, andamento delle rotondità che parte dal morbido e chiude in asciutto, un’amaricatura essa stessa erbacea in funzione diligentemente gregaria. Partner ideale per serate di copiosa idratazione

Räuschla del birrificio Knoblach

Nazione: Germania
Stile: Märzen-Oktoberfestbier
Fermentazione: bassa
Colore: dorato
Gradi alcolici: 5.% vol.
Temperatura di servizio: 8-9 °C
bicchiere consigliato: biconico