Ti sarà inviata una password tramite email.

Raspberry Organic Berliner di Mikkeller

 

Performance in versione bio – quanto alla scelta delle materie prime, in particolare dell’ingrediente guest star – e di stampo canonico – quanto all’ottemperanza stilistica – del canovaccio Berliner Weisse, la Organic Raspberry di casa Mikkeller (Copenhagen) vede l’aggiunta diretta di lamponi durante il processo di birrificazione, sviluppato negli impianti belgi (ormai seconda casa del gipsy brand danese) della De Proefbrouwerij, a Lochristi, Fiandre Orientali.

In mescita il colore è purpureo, densamente velato, guarnito di schiuma bianca, rigogliosa, fitta e persistente. Al naso, le fragranze parlano, con esplicita e golosa veracità, di yogurt alle bacche di bosco, di una diffusa e più generica trama lattica e citrica (panificato da lievito madre, tra gli altri spunti), di altre ventilazioni fruttate e pasticcere (ad esempio quelle di una bavarese, sempre ai lamponi, chiaramente). Le stesse freschezze succose e aspre insieme (estremamente mouthwatering) destinate a ritrovarsi in bevuta: con un sorso che in bocca corre spedito (appena 4.2 i gradi alcolici), avvalendosi di un’incisiva dorsale acida (con tratti sapidi), per irrorare il cavo orale di detergente salivazione, culminando in una chiusura secca, dannatamente pulita. Tale da lasciare il palato implorante di altri sorsi. Ammaliatrice inesorabile.

Mikkeller Raspberry Organic Berliner del birrificio Mikkeller

Nazione: Danimarca
Fermentazione: alta
Stile: Berliner Weisse
Colore: rosato
Gradi alcolici: 4.2% vol.
Bicchiere: tumbler
Servizio: 6-8 °C