Ti sarà inviata una password tramite email.

Pieralongia Session Ipa del birrificio Monpier

Incarnazione tagliata su misura alla propria dichiarata appartenenza stilistica, la Pieralongia sfornata dalla scuderia altoatesina Monpier (marchio artigianale di Ortisei, in provincia di Bolzano), nasce da una ricetta imperniata sul ruolo della triplice luppolatura a base di Mosaic, Citra e Sorachi Ace, applicata a una miscela secca dalla quale discende una mescita dal colore paglierino, attraversato da dosate velature e completato da una testa di schiuma bianca voluminosa e persistente.

Assottigliandosi le cui stratificazioni, si librano correnti olfattive ariose e pimpanti, nelle quali si rintracciano note di frutta (pesca, melone, uva spina, cocco), fiori (achillea, artemisia), agrumi (pompelmo, lime) erba tagliata e resine boschive. Il medesimo concerto accompagna poi il palato, lungo una volata guizzate  – corpo da velocista, gradazione ipocalorica (4.3), carbonazione più che estroversa – e incline a muovere da esordi morbidi, per virare rapidamente verso un centro bocca asciutto e un fotofinish secco, in corrispondenza del quale si esalta una crescendo amaricante netto e insieme bilanciato. Sorsata arrendevole!

Pieralongia Session Ipa del birrificio Monpier

Nazione: Italia
Fermentazione: alta
Stile: Session Ipa
Colore: paglierino
Gradi alcolici: 4.3% vol.
Bicchiere: pinta
Servizio: 8-10 °C