Ti sarà inviata una password tramite email.

Old Fred Doppelbock del birrificio Zoller-Hof

Una Doppelbock sui generis, senza ombra di dubbio, questa firmata a Sigmaringen (Baden-Württemberg ), nel cuore della tradizionalista Germania, dalla Brauerei Zoller-Hof. Un marchio fortemente legato alle radici, che però, nella fattispecie, si concede qualche variazione sul tema dettato dal canovaccio stilistico esercitato. In particolare – archiviato l’esame visivo di un look del tutto canonico (massa liquida di colore dorato carico, a trama velata e sormontata da schiuma di media tessitura) – è il naso a rivelare le personalizzazioni del caso, che accanto ai temi classici del panificato (frolla), del miele (millefiori) e dei petali di campo (camomilla, artemisia), troviamo un erbaceo più energico e nitido del consueto oltre a percezioni (lievi, eh!) di agrume candito.

All’olfatto succede un palato conseguente e ugualmente ben costruito: vertente su una corporatura dotata, ma scorrevole, il percorso parte da sensazioni abboccate per volgere gradualmente a un finale amaricante dosato e gestito con efficacia. Unica sbavatura? Uno warming alcolico, nel post deglutizione, forse un po’ irruente. Ma in fondo, a fronte degli 8 gradi, si tratta di un peccato veniale.

Old Fred Doppelbock del birrificio Zoller-Hof

 

Nazione: Germania
Fermentazione: bassa
Stile: Doppelbock
Colore: dorato
Gradi alcolici: 8%
Bicchiere: calice a chiudere
Temperatura di servizio: 9-10 °C