Ti sarà inviata una password tramite email.

Moinette Ambrée del birrificio Dupont

 

Terzogenita della serie Moinette, la Ambrée debutta nel 2016 completando, con una referenza di tinta ambrata, l’ideale ventaglio targato Dupont (marchio dell’Hainaut con sede a Tourpes, frazione della cittadina vallona di Leuze), compostosi nel tempo, prima con la Blonde (edita nel 1955) e poi con la Brune (lanciata nel 1996). La collocazione tipologica dell’ultima nata è questione aperta: Belgian Dark Strong Ale, stando al Bjcp 2015; Belgian Strong Pale Ale, per chi voglia rifarsi ad altri criteri di catalogazione.

Al di là del posizionamento anagrafico, si tratta di una mescita di colore arancio intenso, dalla trama ottica pulita, dalla copiosa (fine e durevole) schiuma avorio; diradatasi la quale, il naso coglie un flusso aromatico intenso e polifonico: nel quale troviamo le voci della pasta frolla, del caramello a media cottura e del miele; della frutta matura (banana, nettarina, albicocca), sotto spirito (susina), disidratata (dattero) e secca (mandorla con l’annesso amaretto); degli agrumi (arancia candita); dei fiori (zagara, sambuco); delle spezie (ginepro). Si passa così alla bevuta: veloce, saettante, grazie al corpo di media caratura, in barba agli 8,5 gradi; scandita da un attacco morbido-abboccato, da una progressione neutro-snella e da un finale asciutto, che esalta la parabola a crescere delle venature luppolate, destinate a culminare in un finale di dolceamara pulizia, in cui risuonano suggestioni da caramella al rabarbaro. Distraente e micidiale.

Moinette Ambrée del birrificio Dupont

 

Nazione: Belgio
Stile: Belgian Strong Dark Ale
Colore: ambrato
Gradi alcolici: 8.5 % vol.
Bicchiere: calice a chiudere
Servizio: 10-12 °C