Landlord birrificio del birrificio Timothy Taylor

Etichetta bandiera del marchio d’appartenenza (con sede a Keighley, nella contea dello West Yorkshire), la Landlord (4.3 gradi in cask e 4.1 nella versione in bottiglia, filtrata), presenta alla mescita un caldo colore ambrato, acceso da bagliori aranciati e bordato di fine schiuma nocciola. Una frutta secca che si materializza anche al naso, dove, in alleanza col biscotto, costruisce l’architrave di un arco olfattivo la cui estensione abbraccia anche note floreali, vegetali (tabacco), agrumate (arancia) e fruttate (mela), nonché uno scherzo di caramello. Il tutto a preparare una sorsata fluida, grazie al corpo leggiadro e alla delicata bollicina, che si rivela morbida nel passaggio dalle rotondità iniziali alla progressione amaricante, protesa verso un secco finale pulito.

Landlord birrificio del birrificio Timothy Taylor

Nazione: Regno Unito (Inghilterra)
Fermentazione: Alta
Stile: Bitter
Colore: Ambrato
Gradi alcolici: 4,2% alc.
Bicchiere: Pinta inglese
Temperatura servizio: 10°C