Ti sarà inviata una password tramite email.

Kinzy del birrificio La Gilda dei Nani Birrai

Dedicata all’eroina, Kinzica de’ Sismondi, che, secondo la leggenda, avrebbe scampato la città della Torre Pendente dalla minaccia di un’invasione saracena, questa Saison è stata, per il marchio pisano La Gilda dei Nani Birrai, una tra le ricette più immediatamente confortate dall’apprezzamento del pubblico. Brassata con gettate di luppoli statunitensi (Simcoe, Topaz) e con speziatura di coriandolo, pepe nero, buccia d’arance amare, la mescita ne consegna il caldo color ambrato chiaro, acceso da bordature dorate, innervato da diffuse sospensioni, guarnito da un rigoglioso coronamento di schiuma bianca; mentre l’olfazione ne riporta la timbrica sfaccettata, nella quale troviamo note floreali (peonia, sambuco), speziate (noce moscata oltre le essenze in aggiunta diretta), agrumate (le scorze già citate), fruttate (banana appena matura, melone, pesca, uva spina). Insomma uno spartito multiforme, che torna alla sorsata, completando il disegno di una bevuta agile (leggero il corpo, pimpante la bollicina, contenuta la gradazione: siamo al 6.5%), la cui parabola, morbida in fase di lancio, si fa velocemente asciutta e infine secca, a sottolineare un crescendo amaricante nitido ma gestito con polso.  

Kinzy del birrificio La Gilda dei Nani Birrai

Nazione: Italia
Fermentazione: alta
Stile: Saison
Colore: ambrato
Gradi alcolici: 6.5% vol.
Bicchiere: tulipano
Servizio: 7-9 °C