Ti sarà inviata una password tramite email.

Helles del birrificio Darf

Tra le diverse, ben interpretate, esecuzioni in ambito Lager annoverate nel catalogo del marchio lombardo Darf (la località di ubicazione è la quasi omonima Darfo Boario, in provincia di Brescia), troviamo la Helles, omaggio a quella tradizione bavarese (e monacense in particolare) sviluppatasi a partire dalla fine del XIX secolo con l’intento di dare una risposta, essa stessa in abito chiaro, al successo della boema Pilsen. Da allora il binario organolettico originariamente tracciato non ha visto sostanziali scostamenti; e lo stesso può dirsi di questa performance contemporanea battente bandiera italiana: conforme ai dettami dello stile, pur con con qualche tocco (peraltro piacevole) di personalizzazione.

Il colore è un dorato carico, velato di sottili sospensioni, guarnito da proporzionata schiuma bianca; l’arco olfattivo declina le tonalità del panificato a breve cottura, del miele (gocce), del prato falciato e dei fiori di campo (artemisia, camomilla); l’impalcato gustativo-palatale (poggiante su fondamenta elastiche: corpo leggero, bollicina vivace, alcol sul 5% esatto) procede limitando l’apporto amaricante (6 le Ibu) lungo una curva morbida in avvio, snella a centro corsa e gradevolmente asciutta in corrispondenza di una chiusura che dà luce al pur limitato contributo del luppolo, specialmente sotto il profilo olfattivo, ribadendo argomenti di tratto erbaceo. Equilibrata e di gran beva.

Helles del birrificio Darf

Nazione: Italia
Fermentazione: bassa
Stile: Bavarian Hell
Colore: dorato
Gradi alcolici: 5% alc.
Bicchiere: biconico
Temperatura di servizio: 8-10 °C