Ti sarà inviata una password tramite email.

Fleur Sofronia del birrificio MC77

Le blanche sono uno stile belga che ben si presta a divagazioni sul tema. Si aggiunge alla lista delle realizzazioni creative a tema, anche il marchigiano MC77 che sforna una birra dalla speziatura classica, come tradizione insegna, a cui si aggiunge fiori di ibisco interi di origine nord africana. Che nel tino è finito un ingrediente in più lo si capisce fin dal colore, di un insolito rosato intenso. La conferma arriva al naso: l’aroma floreale è netto, vivace, affiancato nelle retrovie dalle sensazioni pepata e di scorza d’agrumi (mandarino). fleur-sofronia-mc-77

Un’aromatizzazione protagonista dunque, che anche all’assaggio vuole il palco per sé, e lo prende, con il suo carattere acidulo pungente che marca a lungo la nostra lingia, con l’aroma che ritorna floreale, e con una leggera, piacevole, salinità. Un identikit, a cui si deve aggiungere la scorrevolezza di un corpo snello e una gasatura estremamente fine, che la rendono perfetta per la stagione estiva o come aperitivo. Birra apprezzata anche dalla critica che al concorso Birra dell’Anno le ha riconosciuto il primo premio nella categoria “Spezie e cereali, alta e bassa fermentazione” per ben due anni consecutivi (2014 e 2015).

Fleur Sofronia del birrificio MC77

sofroniaFermentazione: Alta
Stile: Blanche all’ibisco
Colore: Rosato
Gradi alcolici: 5.8 %
Bicchiere: Pinta
Servizio: 6-9 °C