Ti sarà inviata una password tramite email.

Cosa succede se per fermentare aggiungo estratto di malto e zucchero?

Salve, sono Francesco e vorrei avere delle informazione e dei consigli prima di procedere all’acquisto di un kit. Innanzitutto complimenti per il sito, è fatto molto bene e anche molto chiaro. Mi è stato consigliato di acquistare, oltre al kit, una confezione di estratto di malto in polvere da usare assieme o al posto dello zucchero per il procedimento di fermentazione. Vorrei sapere quale tipologia di malto acquistare tra amber, black, ecc….pensavo di mischiare zucchero semolato con malto in polvere…mi potete consigliare le dosi di uno e dell’altro? Non ho ancora deciso se acquistare il kit con il malto preparato tipo Lager oppure tipo Pilsner da 1,8 kg…vorrei ottenere una “classica” bionda con una gradazione compresa tra 4,5 e 5 gradi al massimo…quale mi consigliate tra i due?

estratto-di-malto

Risponde Matteo Billia

Ciao Francesco e benvenuto in questo magnifico mondo! Entrambi i kit che mi hai indicato sono adatti per la tipologia che ti interessa produrre, in particolare la pils ha un taglio più amaro e più aromatico, mentre la lager è un po più secca. Aggiungere estratto al kit permette di aumentare il corpo, la rotondità e la dolcezza della birra. Lo zucchero invece aumenta solamente il grado alcolico, senza dare alcuna aggiunta aromatica. Solitamente si utilizza l’equazione 1:1,3 per cui 1 kg di zucchero sviluppa lo stesso alcool di 1,3kg di estratto di malto. Per le varie miscele sbizzarrisciti come meglio credi, magari inizia aggiungendo 500g di zucchero e 500g di estratto e poi eventualmente sulle produzioni successive fai gli aggiustamenti in base ai tuoi gusti!