Chimay 150 del birrificio trappista Chimay

Lanciata per la prima volta, come edizione limitata (in appena 150.000 bottiglie), nel 2012 per celebrare il secolo e mezzo di vita dell’impianto birrario trappista di Nostra Signora di Scourmont (nei pressi di Forges, la  provincia dello Hainaut), la Chimay 150 è stata quest’anno – sulla scorta delle pressioni esercitate in tal senso dalla comunità di appassionati e consumatori – inserita in via stabile nella gamma della scuderia monastica vallona, andandone ad allargare l’assortimento anche cromatico delle etichette, giacché aggiunge la propria – di un austero verde mirto – alle altre già presenti e ben note: la bianca (della Triple), la rossa (della Brune), la blu (della Grande Réserve) e la dorata (della Dorée).

In termini stilistici si tratta di una Belgian Golden Strong Ale da 10%, la cui mescita in coppa consegna una massa liquida dal colore dorato chiaro, dalla grana visiva lievemente e uniformemente velata, dalla corona di schiuma bianca, assai appariscente nel volume, nella struttura fittamente compatta e nella persistenza. Non tradendo le attese, gli argomenti olfattivi – il cui contenuto si avvale, in ricetta, di un paio d’ingredienti che si è voluto, per il momento, secretare – risultano articolati e di decisa intensità, toccando temi quali panificato dolce a breve cottura, miele, frutta matura (pera, pesca), spezie (coriandolo, chiodi di garofano, zenzero), elementi floreali (tiglio, alloro) e balsamici (eucalipto). Al palato, poi, la gittata etilica della sorsata non ne pregiudica la scorrevolezza, favorita da un corpo medio-leggero, da una bollicina pimpante, da un calore alcolico che si manifesta prevalentemente in deglutizione, da un iter gustativo snello in avvio e secco nel finale, a sottolineare una chiusura amaricante alla quale concorrono gettate, in luppolatura, di Saaz e Hallertau Mittelfrüh. 

 

Chimay 150 del birrificio trappista Chimay

Nazione: Belgio
Fermentazione: alta
Stile: Belgian Strong Ale
Colore: dorato
Gradi alcolici: 10% vol.
Bicchiere: calice a chiudere
Servizio: 10-12 °C