Ti sarà inviata una password tramite email.

Camoz del birrificio Via Priula

Tenebrosa e attraente, la Camoz, Imperial Stout firmata dal team lombardo di Via Priula (San Pellegrino Terme, Bergamo), si rivela una sorsata consapevole e risoluta, senza compromessi, a partire dalla gradazione alcolica (siamo a quota 8.5) e poi giù a cascata fino a tutte le specifiche della costruzione gustolfattiva, cui contribuiscono gettate nuovomondiste di Cascade.

All’esame visivo (in cui si registrano il fitto e sostanzialmente impenetrabile color ebano e la spessa schiuma nocciola) segue infatti un’indagine olfattiva che consegna perentorie tematiche torrefatte (caffè, orzo in tazza, cioccolato), tutte declinate in versione liquorosa e unite, sempre in tale versione etilica, ad argomenti speziati (liquirizia), fruttati a guscio (noci), erboristici (china, tarassaco), agrumati (arancia candita). Si prepara così la transizione verso il sorseggio: meditativo (il corpo è medio-robusto, la discesa sul petto è termica, la bollicina contenuta), ma senza pesantezze, grazie a una gestione soft sia della dorsale torrefatta e del passaggio di consegne tra avvio rotondo e prosecuzione più affusolatamente amaricata, tesa, quest’ultima, a culminare in un finale asciutto, di risonanza balsamica. Brivido notturno.

Camoz del birrificio Via Priula

Nazione: Italia
Fermentazione: alta
Stile: Imperial Stout
Colore: ebano
Gradi alcolici: 8.5%
Bicchiere: pinta, calice a chiudere
Servizio: 13-15°C