Bock del birrificio Griess

Prodotto tipicamente stagionale, la cui spillatura inaugurale ricorre invariabilmente in corrispondenza dell’ultimo sabato di novembre, la Bock targata Griess – a Geisfeld, frazione del comune di Strullendorf (8mila abitanti scarsi nel distretto dell’Alta Franconia)interpreta in modo concreto ed elegante il canovaccio stilistico attinente alla versione più chiara (Helles o Heller) della propria tipologia di riferimento, appunto la Bock.

Iniziamo con il look: in territorio dorato antico (e con un piede già sulla sponda di prime ambrature), il colore si presenta percorso da flessuose sospensioni e ornato da copiosa, durevole schiuma bianca. Diradandosi la quale, si apre un varco ai profumi che aspetti e che speri: di matrice maltata (miele d’acacia, crosta di pane ben imbiondita, un filo di caramello), floreali (acacia ancora, ma anche l’immancabile camomilla), lievi correnti erbacee. E’ il preludio a un sorseggio agevole (a dispetto dei 7 gradi e 2), grazie alla corporatura strutturata non oltre il livello del medio-robusto, alla carbonazione pimpante e alle gentili amaricature equilibranti di un finale la cui snellezza chiude un iter che era stato abboccato nel lancio e ancora morbido al giro di boa (ma mai stucchevole). Insomma una bevuta pregnante, rotonda senza ridondare: se sembra poco!

Bock del birrificio Griess

Nazione: Germania
Fermentazione: bassa
Stile: Helles bock
Colore: dorato
Gradi alcolici: 7.2% vol.
Bicchiere: calice a chiudere, biconico
Temperatura di servizio: 7-8 °C