Ti sarà inviata una password tramite email.

Bibock di Birrificio Italiano

La Bibock è una birra in produzione presso il Birrificio Italiano fin dal 1997, e non ha mai cessato di riscuotere grande successo sia presso gli “addetti ai lavori” che presso i più “semplici” consumatori. Una Bock originariamente di stampo teutonico – costruita attraverso l’uso accorto di luppoli Hellertauer (Magnum e Hersbrucker), malti Pilsener, Monaco e Caramello franco-tedeschi, lievito tipo Saccharomyces carlsbergensis, che i laboratori della università birraria di Baviera (Weihenstephan) hanno concesso al birraio Agostino Arioli – ma che oggi risulta molto più contemporanea grazie ad una luppolatura più decisa e moderna.

Il colore ambrato e la schiuma bianca e compatta ti invitano subito a berla. L’aroma stesso completa l’opera: note fruttate, soprattutto agrume, ben mixate con sensazioni più erbacee, biscottate e tostate di frutta secca. Ma la birra da il meglio di sé all’assaggio: mediamente frizzante, in bocca si allarga che è un piacere, e si fa apprezzare per l’equilibrio fra i rimandi fruttatati (albicocca), dolci di caramello biondo (comunque contenuti), e quelli più tostati (frutta secca). Finale luppolato deciso e perentorio.

 

Bibock di Birrificio Italiano

Fermentazione: Bassa
Stile: Bock
Colore: Ambrato
Gradi alcolici: 6,2°
Bicchiere: calice a chiudere
Temperatura di servizio: 8-9°