Balthazar di birrificio Alvinne


Alvinne PicobrouwerijBalthazarNazione: Belgio
Fermentazione: Alta
Stile: Christmas beer
Colore: Marrone scuro
Gradi alcolici: 9,5°
Bicchiere: Calice trappista
Servizio: 10-12°C


  
La prima delle tre birre natalizie della Alvinne, che portano il nome di ciascuno dei tre Re Magi, la cui festa è molto sentita in Belgio. Prodotta con luppoli Hallertau e Challenger East Kent Goldings, 6 tipi diversi di malto (fra i quali Pilsener e Monaco), zucchero  scuro candito, cardamomo, coriandolo e zenzero ed arricchita con la versione
“commerciale” del ceppo di lievito Rochefort.

Un bel po’ di roba per questa birra, complessa e particolare, dal colore tonaca di frate quasi impenetrabile. Nello sversare offre un enorme cappello di schiuma marroncina, cremosa e persistente. Spicca per il naso ricco, anche se non proprio affascinante ed equilibrato. Si ha subito il sentore delle spezie usate, lo zenzero e il coriandolo in particolare, note molto tostate di caffè/cioccolata e un’idea di abboccato data dallo zucchero candito. Anche il gusto è complesso, ma un po’ troppo caratterizzato da un sentore di resina, medicinale, di liquirizia, troppo preponderante all’inizio. Arrivano in un secondo momento le note speziate, con lo zenzero che la fa da padrone nella seconda parte della “sorsata”, e il liquore del finale,  abbastanza persistente. Anche la carbonazione massiccia non la rende facilmente bevibile. Ricca ma un po’ affastellata.

Assaggiata in bottiglia l’11/10/2008

 

scheda del birrificio