Ti sarà inviata una password tramite email.

Vor del birrificio Bellazzi

Ben 88 Ibu e 7.7 gradi alcolici. Queste alcune delle credenziali con cui si presenta la Vor, energica Imperial Stout firmata dalla scuderia Bellazzi (San Lazzaro di Savena, Bologna). Frutto di un progetto dove concorrono malti e lieviti tipicamente british, una luppolatura includente Perle e Centennial (una punta), con un’aggiunta (sia in bollitura, sia in rifermentazione) di zucchero Mascobado filippino da agricoltura biologica (reperito attraverso i circuiti del mercato equo-solidale), la ricetta si concretizza in un risultato tale da esibire immediatamente, in mescita, le sue peculiarità cromatiche: color ebano fitto, schiuma cremosa tendente alle tonalità del sughero.

Poi scatta l’olfazione: liquirizia, fave di cacao in primis, caffè e orzo tostati (immancabili) al centro, farina di castagne e un quid di salsa di soia alla base del naso. Infine, la sorsata: decisa, ampia, perentoria; abboccata, non c’è dubbio; calda, per giunta; eppure non stucchevole. Forse grazie a una corporatura tutto sommato snella, senza adipe in eccesso.

Vor del birrificio Bellazzi

Nazione: Italia
Fermentazione: alta
Stile: Imperial Stout
Colore: scura
Gradi alcolici: 7.7% vol.
Bicchiere: pinta, calice a chiudere
Servizio: 13-15 °C