Ti sarà inviata una password tramite email.

Vagabond del birrificio Brewdog

vagabondUn’esecuzione in pieno stile Brewdog, con in più il pregio dell’essere gluten free (il contenuto allergenico è sotto le 20 ppm). Magari non l’acuto più virtuosisitico del marchio scozzese; ma una bevuta gradevole, accessibile senza ostacoli anche da parte di chi soffre di celiachia (o di sensibilità alle proteine che ne sono responsabili) e dunque – sul piano della socializzazione – con una bella freccia al proprio arco.

Brassata con malti Pale, Cara e Crystal, affiancati a una luppolatura a base di Centennial e Amarillo, questa Apa tutta diligenza e ordine presenta alla mescita un vestito color ambra, luminoso e privo di sospensioni, abbellito da buona schiuma. Il profumo zigzaga tra frutti esotici (ananas, litchi) e non (pesca bianca), tra agrumi (pompelmo, lime) e resine, soffermandosi su un floreale fresco (caprifoglio). La bocca è accuratamente bilanciata (forse una performance di tale perizia tecnica da risultare, a tratti, freddina): imbocco morbido, centro corsa caratterizzato dai rilasci aromatici, finale erbaceo e retronasale balsamico. A conti fatti, tenendo conto della gradazione alcolica di assoluta morigeratezza (4,5 punti in volume), una pinta che vale la pena bersi.

Vagabond del birrificio Brewdog

Vagabond bottiglia

Fermentazione: Alta
Stile: American Pale Ale
Colore: Ambrato
Gradi alcolici: 4,5 %
Bicchiere: Pinta
Servizio: 6-9 °C