Ti sarà inviata una password tramite email.

Tap 1 Meine Blonde Weisse del birrificio Schneider

 

Etichettata come Weizen Hell o come Tap 1 Meine Blonde Weisse, si tratta comunque di lei, la matriarca di casa Schneider, una tra le etichette di riferimento assoluto nel perimetro delle Hefeweizen. Fedele al disciplinare di genere in tutti i suoi aspetti, dalla miscela secca (malti d’orzo e frumento) alla luppolatura (Hallertauer Tradition e Saphir le varietà in ricetta), dal lievito (un ceppo selezionato della casa) alla fermentazione (aperta la primaria, seguita da condizionamento in bottiglia), la birra si presenta in mescita esibendo il suo bel colore dorato carico, diffusamente velato e guarnito dalla canonica cascata di schiuma bianca.

È il biglietto da visita per passare a un olfatto nitido e identificante: panificato dolce a media cottura, miele, fiori (cotone, pittosforo), un che di erbaceo e di vaniglia, me soprattutto il solido architrave da banana e chiodi di garofano. Insomma un naso che non tradisce e che, a sua volta, introduce la bevuta: piena e veloce insieme (medio-leggara la corporatura, invitanti la carbonazione e la gradazione, ferma a quota 5.2), protesa a una corsa palatale disinvolta, morbida in principio, poi snella (al centro corsa vivacizzato dalla sobria vibrazione acidula) e infine asciutta, in corrispondenza di una chiusura presso la quale il pur omeopatico dosaggio delle Ibu (12.5) lascia avvertire maliziose suggestioni amaricanti. Il sapore della Baviera!

Tap 1 Meine Blonde Weisse del birrificio Schneider

Nazione: Germania
Fermentazione: alta
Stile: Hefeweizen
Colore: dorato
Gradi Alcolici: 5.2% alc.
Bicchiere: Weizenbecker
Servizio: 10-12 °C