Ti sarà inviata una password tramite email.

Stro.Bi. del birrificio Badalà

Nata come Strong Bitter (da cui il nome d’arte, unione dei segmenti iniziali dei due termini costituenti la definizione tipologica), la Stro.Bi firmata a Montemurlo (Prato) dal marchio Badalà, pur mantenendo il battesimo originario, ha in realtà visto modificarsi gradualmente il proprio assetto sensoriale, seguendone l’avvicinamento a un profilo di riferimento che oggi possiamo far forse coincidere più pertinentemente con quello di un’American Pale Ale. D’altronde è il produttore medesimo a confortare la premessa appena esposta, definendo questa sua ricetta come esperienza in cui si integrano da un lato malti e tenore amaricante tipici, appunto, delle Bitter britanniche; dall’altro l’esuberanza olfattiva di luppoli a stelle e strisce.

Ma passiamo alla cronaca d’assaggio: colore ambrato pieno, riflessi pelliccia di volpe, aspetto pulito, schiuma avorio di buona costruzione e durata; aromi decisi, in cui s’intrecciano correnti panificate (biscotto), di frutta a guscio (nocciola) e fresca (nettarina, mango, litchi), erbacee e resinose (pino); bevuta agile, grazie a una corporatura leggera come la gradazione (fissata al 5.3%), a una carbonazione pimpante, a una condotta palatale prima morbida per poi virare all’asciutto e al secco, a una curva amaricante nitida ma mai sopra le righe. Anglosassone, nel senso più ecumenico.

 

Stro.Bi. del birrificio Badalà

Nazione: Italia
Fermentazione: alta
Stile: American Pale Ale
Colore: ambrato
Gradi alcolici: 5.3% vol.
Bicchiere: pinta americana
Servizio: 7-9 °C