Ti sarà inviata una password tramite email.

Special Porter del birrificio Scarampola

La creatività di Maurizio Ghidetti – anima, mente e braccia del birrificio Scarampola (a Monastero, frazione di Millesimo, provincia di Savona) – si concretizza stavolta in uno spin-off del genere Porter, elaborato attraverso la messa a dimora di una base Porter in botti da 240 litri provenienti dalle cantine Baladin (Piozzo, Cuneo) dove hanno in precedenza prestato servizio nel processo di maturazione della Xyauyù, pregiato Barleywine della casa. La permanenza nei fusti, costantemente rabboccate onde evitare derive acetiche eccessive, prepara un risultato del tipo che andiamo rapidamente a raccontare.

Massa liquida dall’austero color ebano, poco o niente penetrabile, guarnito da una non traboccante ma tenace, nella propria sottigliezza, schiuma nocciola; ventaglio olfattivo ampio, voluminoso e complesso, nel quale troviamo le attese tematiche torrefatte (orzo in tazza, caffè, cacao) e speziate (liquirizia), affiancate da argomenti terziari (tabacco, olio per mobili, fini correnti lattiche e ancor più dosate licenze vinegar: sì, anche quelle, ma in proporzioni minime, di sobria eleganza), a costruire una sintesi solida, coraggiosa, decisamente interessante. Il passaggio alla prova del sorso è così preceduto da un caricarsi di forti aspettative: destinate, lo anticipiamo, a non restare deluse. Anzi, la bocca si rivela tanto ben amalgamata quanto il naso: corporatura medio-robusta, bollicina morbida e carezzevole, gradazione sostenibile (siamo al 6.3%); avvio morbido, progressione snella e chiusura secca; robusto bordone torrefatto in armonia con la parallela e vibrante dorsale acida. Gioiellino dark.

Special Porter del birrificio Scarampola 

Nazione: Italia
Fermentazione: alta
Stile: Robust Porter 
Colore: ebano
Gradi alcolici: 6.3% vol.
Bicchiere: pinta
Servizio: 8-10 °C