Ti sarà inviata una password tramite email.

Sedicigradi del birrificio Birra del Borgo

L’ennesimo, importante e ben riuscito, esperimento produttivo di Leonardo di Birra Del Borgo. Un prodotto estremamente interessante, anche perché legato strettamente a Borgorose, luogo di produzione di questa e delle altre sue birre. Presentata al Salone del Gusto di Torino del 2008, è stato Lorenzo stesso a narrarne i vari passaggi produttivi. L’idea nasce nel settembre del 2007, ed è quella di produrre una barley wine come dio comanda: si inizia con 650 litri di mosto, che diventano 300 dopo 4 ore di bollitura. Il mosto passa 20 giorni in fermentazione nel fermentatore e poi viene barricato in botti di legno francese con lievito di champagne. E qui si inserisce la “variante” (in questo caso determinante) del luogo. A Borgorose d’inverno fa freddo, molto freddo; per questo la fermentazione di questa birra si ferma, letteralmente, per 6 mesi, e riparte solo a primavera. Tempo totale di maturazione: 12 mesi, alla fine dei quali si procede all’imbottigliamento, in bottiglie da 0,375. Il risultato è veramente ottimo: una birra scura, dall’elevata alcolicità e dalla sorprendente bevibilità. Svanita rapidamente la schiuma, la birra si presenta con un aroma terroso e legnoso, molto rustico, con il vinoso relativamente latente. Scarsamente frizzante, il palato viene colpito subito dalla parte alcolica della birra, accentuata ma non invadente. È birra sorprendentemente morbida, calda e avvolgente, con i toni giusti del torrefatto e del legnoso, che piano piano scende, lasciando il posto ad un tocco maltato corretto e soffuso. Ottimo l’equilibrio complessivo.

Sedicigradi del birrificio Birra del Borgo

Fermentazione: Alta
Stile: Barley Wine
Colore: Scura
Gradi alcolici: 16°
Bicchiere: balloon
Temperatura di servizio: 12-14°