Ti sarà inviata una password tramite email.

Scotch Ale del birrificio Canediguerra

Fresca new entry nella collezione stilistica targata Canediguerra e destinata, nelle intenzioni del marchio alessandrino, a evolvere in almeno un paio di elaborazioni, la Scotch Ale plasmata dal birraio Alessio Allo Gatti si fa apprezzare non solo per la gradevolezza sensoriale, ma anche per quel briciolo di romanticismo che conferisce, al progetto, un tocco apprezzabilissimo di spessore affettivo.

La ricetta – la cui composizione, oltre a un grist bill ampio (malti Pale, Crystal, Carafa Special; rostead Barley, frumento in fiocchi) e a una luppolatura omeopatica, solo in amaro, comprende anche una speziatura a base di coriandolo inusuale per la tipologia – è infatti l’omaggio, da parte del team piemontese, a un precedente che rappresenta, nonostante questa sua atipicità, comunque un grande classico: la Jacobyte Ale della gamma Traquair Ale. E allora, ecco la cronaca dell’assaggio. Colore bruno, trama pulita, schiuma calibrata color beige chiaro; aromi caldi, autunnali: caramello scuro, frutta secca (nocciola, anacardo) e disidratata (uva passa), toffee, calotta di panettone, cioccolato al latte; palato rotondo e vellutato: ingresso abboccato, prosecuzione più asciutta (ma non magra) di timbro tostato, finale morbidamente alcolico, senza eccessi di termicità, nonostante i ben 8 gradi. Aristocraticamente risoluta.

Scotch Ale del birrificio Canediguerra

Nazione: Italia
Fermentazione: alta
Stile: Scotch Ale
Colore: bruno
Gradi alcolici: 8% vol.
Bicchiere: pinta
Servizio: 10-12 °C