Sally Monroe Gluten Free del birrificio Mikkeller

Sally.Monroe.US.DK.SE.FNLTra le referenze “gluten free” firmate dal birraio girovago Mikkeller, questa American Pale Ale – come molte altre materialmente sfornata dagli impianti belgi di De Proefbrouwerij – fa valere anche il pregio di una taratura decisamente low alcohol (siamo su un valore di appena 2,8 gradi in volume), oltre alla consueta densità sensoriale, che raramente manca alle performance del danese, e che nel caso di specie si affida in gran parte agli apporti di una luppolatura incardinata su Citra e Simcoe. All’assaggio, il colore dorato (ispessito da dosate velature e corredato da schiuma di buona tessitura), apre le porte a un ventaglio aromatico nitido e fresco, alimentato da ariosità floreali (biancospino e gelsomino), reso succoso da note fruttato esotiche (litchi, papaia) e non (pesca), proteso verso affilatezze ventilanti, grazie a incisive percezioni agrumate (pompelmo, arancia). La bocca poi, pur nella sua costruzione semplice e prevedibilmente incline a linguaggi in prevalenza amaricanti, non presenta contundenze (pur concedendosi uno “stacco bitter” assai energico), garantendo alla bevuta un sostanziale equilibrio.

Sally Monroe del birrificio Mikkeller

Sally Monroe bottiglia

Fermentazione: Alta
Stile: American Pale Ale
Colore: Dorato
Gradi alcolici: 2.8%
Bicchiere: Pinta
Servizio: 6-9 °C