Ti sarà inviata una password tramite email.

Saison Champêtre della Brasserie des Franche Montagnes e La Nebuleuse

 

Frutto di una collaborazione con i connazionali de La Nebuleuse (a Renens, nel canton Vaud), la Saison Champêtre edita dal marchio elvetico BFM – Brasserie des Franches-Montagnes (a Saignelégier, Canton Giura) nasce come etichetta sperimentale: una Saison di taglio Farmhouse, ottenuta a partire da un mosto di malto d’orzo, spelta, segale e avena; per proseguire con gettate di fieno e ortica, accanto a luppolo Hersbrucker; e infine prendere il largo attraverso una fermentazione in botte (cui contribuisce la madre ricavata da vino bianco esso stesso lavorato in legno), seguita da un affinamento conclusivo di sei mesi.

Risultato? Una mescita di colore ambrato, attraversato da diffuse velature, guarnito da una corona di schiuma copiosa, dalla tinteggiatura tra l’avorio e il beige. Ficcante, la cuspide olfattiva dispiega i temi mielati, tostati (biscotto), fruttati (banana), speziati (noce moscata), floreali (sambuco), agrumati (mandarin0), energicamente erbacei (in virtù dell’incisivo ruolo esercitato dagli ingredienti cardine), gradevolmente affilati (sotto fattispecie sia lattiche sia acetiche). Quest’ultimo tratteggio introduce e spiega il substrato esplicitamente acido sul quale si sviluppa una corsa gustativa nervosa e agile (leggero il corpo, sensibile la bollicina, 6.2 il grado alcolico), abboccata in avvio, quindi già asciutta a centro-corsa e infine secca in chiusura, a evidenziare bordature amaricanti comunque moderate.

Saison Champêtre della Brasserie des Franche Montagnes e La Nebuleuse

 

Nazione: Svizzera
Fermentazione: alta
Stile: Sour Ale
Colore: ambrato
Gradi Alcolici: 6% vol.
Bicchiere: calice a chiudere
Servizio: 9-10 °C