Ti sarà inviata una password tramite email.

Padosé del Birrificio Italiano

12778998_511246122413203_6877573667348584007_oE’ una delle etichette nate nell’ambito del progetto Barbarrique ovvero l’anima visionariamente provocatoria del Birrificio Italiano: un’esperienza di confine tra universi paralleli (birra e vino) in cui la creatività di Agostino Arioli incontra quelle di due enologi (Matteo Marzari e Andrea Moser) generando ricette sperimentali in cui rientrano spumantizzazioni, elevazioni in legno, fermentazioni spontanee e miste, anche di non semplice collocazione stilistica.

Qui presentiamo la Padosé, “mutazione genetica” – tramite processo di spumantizzazione secondo il Metodo Classico – della storica Cassissona, brassata con bacche di ribes nero. Una bevuta che, apprezzatone il look accattivante, un ambrato dalle accensioni rosate, corredato di schiuma fine e mondana, dispiega a ventaglio aromi eleganti e stilosi: fragola e altri futti di bosco, lievi mandorlature, legno verde e muschio; e che poi invita a una bevuta maliziosamente frizzante, fluida e vibrante di leggere acidità, pronta a saettare verso un finale dry preceduto da allusive percezioni tanniche. Un intrigante armamentario diabolico di dissimulazioni, a coprire gli insidiosissimi 7,7 gradi alcolici.

Padosé del Birrificio Italiano

Fermentazione: Alta
Stile: Birra spumantizzata
Colore: Ambrato
Gradi alcolici: 7,7% vol.
Bicchiere: Calice a chiudere
Servizio: 8-10°C