Ti sarà inviata una password tramite email.

Inaugura Open Roma: la casa della birra artigianale

Ormai è questione di giorni: a Roma il 23 settembre infatti tutti i bevitori di birra artigianale avranno a disposizione un nuovo  indirizzo che si preannuncia la mecca del birrofilo. Come già anticipato, apre in via degli Specchi (zona Campo de’ Fiori) “Open”, 500mq di  locale completamente dedicati alla birra artigianale.

Nel rispetto del progetto Open, che ricordiamo prevede l’apertura di una serie di birrerie nelle principali città italiane, come per l’Open di Cinzano, ci sarà una grande sala con un lungo bancone con ben quaranta spillatori (sì, avete capito bene) pronti a riempire bicchieri con eccellente birra artigianale italiana. Dietro lo scaffale faranno bella mostra di sé circa cento etichette sempre di birra artigianale italiana in bottiglia. La birreria presenta anche una saletta più piccola, una sorta di privé, dove sarà possibile scegliere tra sette birre alla spina. Come se non bastasse gli avventori potranno salire al piano superiore dove un ulteriore spazio arredato con un stile kitsch-gitano è stato pensato per degustare la propria amata birra. Una interessante esclusiva del locale sarà la presenza di una decina di birre alla spina preparate dai birrai italiani appositamente per l’Open romano, birre speciali che renderanno il locale unico per quantità e varietà della birra offerta.

open romaLa birreria vede tra i suoi promotori personaggi di spicco del panorama birrario, come Teo Musso, anima del Le Baladin, Leonardo Di Vincenzo, suo il rinomato microbirrificio Birra del Borgo, affiancati dall’appassionato Nicola Farinetti, da anni responsabile del settore birra di Eataly. A loro si è unito per la gioia di tutti i buongustai, anche quel Gabriele Bonci, ben noto a Roma per le sue pizze, e non solo, che ogni giorno sforna al “Pizzarium” e al “Bir e Fud” (risulta invece essersi defilato Manuele Colonna proprietario del “Ma che siete venuti a fà“).

Insomma il nr. 2 delle birrerie “Open” si preannuncia come il fiore all’occhiello di una Roma sempre più capitale anche nell’offerta di birra di qualità.

Presto visiteremo in anteprima la birreria… state sintonizzati!