North Knights del birrificio Left Handed Giant

Volutamente eccessiva e quasi burlesque nel suo essere platealmente pastry, eppure, si fa bere. È la North Knights firmata dal team inglese (siamo a Bristol) di Left Handed Giant: una Imperial Stout da 9 gradi e mezzo, brassata a partire da una miscela già alquanto destrinica (malti Pale, Carafa III, Cara, Chocolate, Crystal), cui in caldaia si aggiungono lattosio, fieno greco, essenza di noci Pecan e cinder toffee. E dunque, siamo in un birrificio o a una festa di compleanno da preadolescenti? La domanda è sensata; la risposta arriva però (al di là di eventuali pregiudizi, e chi scrive ne aveva) dal bicchiere.

Il colore è un ebano fitto, impenetrabile, la schiuma si attesta su tonalità da cappuccino intenso; intenso è anche l’aroma, denso di torrefazioni (caffè, cioccolato), tostature (noci, chiaramente), e note erboristiche (rabarbaro, china), le quali, sviluppate in declinazione liquorosa accolgono le rotondità del caramello bruciato evocando anche impressioni da croccante paesano. Lo spartito olfattivo introduce una bevuta sorprendente, impegnativa certo (la termicità etilica si fa sentire e la tessitura è densa), ma bilanciata abbastanza da lasciare spiazzati, grazie al buon contrappeso reciproco tra le componenti dure (una discreta acidità, una nitida parabola amaricante in ascesa verso il finale) e quelle morbide (l’alcol stesso, gli zuccheri residui, qualche oleosità da frutta secca). Una scoperta positiva, in cui immergersi, comunque, con giudizio.

North Knights del birrificio Left Handed Giant

Nazione: Inghilterra
Fermentazione: alta
Stile: Imperial Stout
Colore: ebano
Gradi alcolici: 9.5% vol.
Bicchiere: pinta, calice a chiudere
Servizio: 11-13 °C