Nina del birrificio La Busa dei Briganti

Busa dei briganti propone con la sua Nina la sua interpretazione di Blanche, una edizione da 4.5 gradi, speziata non solo con scorza d’arancia e coriandolo, ma anche buccia di bergamotto, cardamomo e pepe di Timut. In mescita il colore è un paglierino tenue ma vivace, la grana ottica dosatamente velata, la schiuma bianca e discreta nella copiosità, come nella durevolezza.

Fresco, l’arco olfattivo, inanella, oltre a quelle degli ingredienti in aggiunta diretta (nitide le agrumature, così come le resinosità del cardamomo e del Timut), anche tematiche di tipo panificato (a breve cottura), fruttato (banana e pera), floreale (tiglio, viola, ciclamino) e speziato (ginepro, chiodo di garofano). Ficcante e di fruibilità generosa, come ci si aspetta, la bevuta si giova di fondamentali atletici: corpo elastico, bollicina frizzante (con attimi di esuberanza) e una vibrante dorsale acidula ad attraversare per intero l’iter palatale, che è morbido in avvio, asciutto a centro corsa e secco nel finale. Apprezzabile l’ortodossa rinuncia ad amaricature eccessive: il contatore delle IBU (su gettate di Progress) si ferma a quota 5.

Nina del birrificio Busa dei Briganti

Nazione: Italia
Fermentazione: alta
Stile: Bière Blanche
Colore: paglierino
Gradi alcolici: 4,5% vol.
Bicchiere: tumbler
Servizio: 7-9 °C