Ti sarà inviata una password tramite email.

Moinette Brune del birrificio Dupont

Sorella in abito scuro della ben più anziana in anagrafe Blonde, il cui esordio risale al 1955, la Moinette Brune trova solo nel 1986 la propria collocazione nella gamma della scuderia Dupont, marchio dell’Hainaut (con sede a Tourpes, frazione della cittadina vallona di Leuze)meritatamente noto per la propria Saison.

Qui, stilisticamente, siamo su un fronte diverso, quello delle Belgian Dark Strong Ale: il cui protocollo viene interpretato in una versione che certo non rinuncia ad alcuna delle muscolarità ammesse dal canovaccio tipologico. Il colore ramato-bruno, dalla diffusa velatura e dalla rigogliosa testa di schiuma avorio, prelude a un arco olfattivo ampio, sfaccettato e possente: un intreccio di note maltate (calotta di dolce da forno, miele di bosco), fruttate (fichi e prugne disidratati, ciliegie sotto spirito), speziate (liquirizia, cannella, noce moscata), etiliche (gli 8.5 gradi conducono il naso su territori quasi liquorosi, da Cherry e da Sherry Oloroso).

Un concerto ad alta intensità che ritroviamo al sorseggio, ancorato a un corpo medio-robusto, a una carbonazione contenuta, a una corrente etilica vigorosa (talvolta arrembante, come nel post deglutizione esuberantemente warming), a una condotta gustativo-palatale che all’avvio abboccato fa seguire una prosecuzione morbida e un finale snello, concedendo via via corda a una parabola amaricante che, in chiusura, si fa sensibile senza mai compromettere il background zuccherino della sorsata. Sorsata invernale corroborante.

Moinette Brune del birrificio Dupont

 

Nazione: Belgio
Stile: Belgian Strong Dark Ale
Colore: bruno
Gradi Alcolici: 8.5% vol.
Bicchiere: calice a chiudere
Servizio: 10-12°C