Man Bassa del birrificio 50&50

Italian Pils di fattura sottile e pulita, la Man Bassa targata 50&50 (Varese) si fa apprezzare per la facilità di beva e per alcune peculiari qualità. Brassata con luppolature decisamente articolate (Herkules in bollitura vigorosa; Tradition e Tettnanger a fine processo; Rottenburger e Saphir in dry-hopping), la sua massa liquida (dal colore paglierino, dall’aspetto brillante e dalla proporzionata schiuma bianca) spande, in mescita, aromi di matrice variegata: panificata a breve cottura (una crosta appena imbiondita), erbacea (steli tagliati di fresco, piccole affienature), floreale (peonia, tiglio) e delicatamente citrica.

Il sorso, poi, fluisce con facilità ficcante, grazie alla corporatura leggera, alla bollicina vivace ma non pungente, alla gradazione moderata (siamo a quota 5), nonché a una chiusura asciutta modellata con perizia in modo da illuminare un picco amaricante fine e (di nuovo) prativo. Discreta e confortante.

Man Bassa del birrificio 50&50

Nazione: Italia
Fermentazione: bassa
Stile: Pils
Colore: paglierino
Gradi alcolici: 5% vol.
Bicchiere: Pils Glass
Servizio: 6-8 °C