Ti sarà inviata una password tramite email.

Lieviti liquidi stressati? Quando e come capirlo?

Ciao Billy, 
ho un grosso dubbio riguardante i lieviti. Stiamo parlando del Trappist High Gr. n°3787-50 ml (WY3787) I lieviti sono stati confezionati a giugno, trasportati in confezione refrigerata, spediti giovedì, arrivati venerdì a firenze, ritirati in magazzino lunedì sera a temperatura ambiente. Domanda: se sono morti sono morti, se sono vivi sono vivi, oppure possono essere vivi ma un po’ storpi e quindi andare a rovinare la birra?

Risponde Matteo Billia “Billy”
I lieviti, in particolare quelli liquidi, sono abbastanza delicati da maneggiare. Le buste infatti, come ci ricordi, devono essere trasportate e conservati al freddo fino al loro utilizzo, perché potrebbero attivarsi prima del necessario, subire stress per mancanza di cibo o temperature troppo elevate. Questo può portare a pessime fermentazioni e cattivi risultati. Tuttavia, se si pensa che siano rimasti per poco tempo, qualche ora o al max qualche giorno, in condizioni sfavorevoli “non estreme'” (non oltre i 50-30°C, non congelati, etc) il mio consiglio e comunque di effettuare lo starter; se ci sono dei problemi verosimilmente si possono già evidenziare e quindi, eventualmente, abbiamo la possibilità di utilizzare un altro lievito, magari secco, che teniamo come riserva di emergenza!