Ti sarà inviata una password tramite email.

Kraken del birrificio Dada

dada-correggioAmanti della grafica, delle provocazioni (si ricordi la Sciliporter, ironicamente dedicata al politico trasformista Domenico Scilipoti), delle emozioni forti (molte le referenze ad alta gradazione nella loro gamma) gli emiliani di Dada, marchio con sede a Reggio, nutrono altrettanta passione per il luppolo. Ed è da questa vena creativa che nasce una birra come la Kraken, una Imperial Ipa robusta nell’aspetto tanto quanto nella densità sensoriale.

Brassata con Warrior, Equinox, Eldorado e Topaz, si presenta in una calda divisa ambrata, attraversata da velature e ben dotata di schiuma color crema, L’aroma – provvisto di una dorsale alcolica assai vigorosa (8,2 la titolazione) – dipinge pennellate che attingono al malto (caramello, miele), alle tinte della frutta secca (arachide, nocciola) e matura (pera, mela, passiflora), alle resine e agli agrumi (pompelmo, arancia amara). In linea con tali inclinazioni caratteriali, il sorso è caldo e dolce, ma insieme di falcata snella, diretto con decisione a un fin di bocca amaricante netto e lungo. Cingolata e arrembante.

Kraken del birrificio Dada

Kraken bottiglia
Fermentazione: Alta
Stile: Imperial Ipa
Colore: Ambrata
Gradi alcolici: 8.1%
Bicchiere: Pinta
Servizio: 8-10°C