Ti sarà inviata una password tramite email.

Gonzo del birrificio LuckyBrews


Con la Gonzo la brigata veneta di LuckyBrews (Vicenza) approccia il tema delle Session Ipa, genere i cui dettami sono rispettati anzitutto nella scelta di ancorare la gradazione alcolica a un valore non superiore al 3.8%. Poi, accanto a una solare estetica dalle tonalità paglierine e a un bel pennacchio di schiuma bianca, tutto quanto richiesto dal canovaccio stilistico di riferimento.

Tutte regole d’ingaggio che prevedono olfattività assai decise nelle declinazioni fruttate (pesca, mango, uva spina e litchi, nel caso di specie), floreali (achillea, artemisia, biancospino) e agrumate (mandarino); nonché una condotta gustativo-palatale d’impianto longilineo (corpo leggero, bollicina viva) e di svolgimento corsaiolo (partenza morbida, progressione asciutta, sprint finale secco), lungo la traccia segnata da uno scambio di binario tra l’avvio più rotondo e la chiusura di timbro amaricante: quest’ultima perentoria, a tratti bellicosa.

Gonzo del birrificio LuckyBrews

Nazione: Italia
Fermentazione: alta
Stile: Session Ipa
Colore: paglierino
Gradi alcolici: 3.8% vol.
Bicchiere: pinta
Servizio: 8-10 °C