Ti sarà inviata una password tramite email.

Dunkles Rauch del birrificio Kraus

Una bevuta ghiotta quanto inaspettata. In breve, questa la ricostruzione. Serata brava, nuova occhiata (dopo diverse altre) alla lavagna delle referenze alla spina; la scelta cade su quella che viene riferita come una Dunkel. Stile che ci piace, che non così frequentemente capita di poter assaggiare. E quindi: rapido sguardo alla mescita (colore ambrato scuro, più che discreta schiuma tra il bianco e il beige, trama visiva limpida); l’attesa, l’arrivo del bicchiere. E qui la sorpresa: il naso affonda tra i profumi risalenti dal bordo del vetro e trova l’affumicato. Nuovo controllo sulla tabella dei prodotti in spina: no, niente errori, niente scambi di servizio. Ma allora è una Rauch… e che Rauch!

Aromi di biscotto, miele, caramello (sostenuto: peccato veniale, peraltro), correnti di resinosità da legna al fuoco, suggestioni di scamorza e carni alla griglia. Una serie di aspettative rispetto alle quali c’è il timore che, poi, il sorso, in parte tradisca. E invece no: la corsa gustativa è articolata, fluida, passa dalle abboccature iniziali all’atteso (golosamente atteso) finale smoked e gentilmente amaricante. La coesione del tutto garantita da una corporatura di fibra ma senza un filo di pastoso, nonché da una gradazione comunque contenuta val 5,5%. Non è dato sapere se questa birra sia sempre in tale e tanta forma. Ma stasera, applausi a Kraus!

Dunkles Rauch del birrificio Kraus

Nazione: Germania
Stile: Rauchbier
Fermentazione: bassa
Colore: ambrato scuro
Gradi alcolici: 5,5% vol.
Bicchiere: biconico
Temperatura di servizio: 7-8 °C