Saison d’Erpe-Mere del birrificio De Glazen Toren


Questa è stata la prima birra prodotta dalla Glazen Toren. Birra stagionale ottenuta secondo la migliore delle tradizioni delle saison dell’Hainaut, con ingredienti accuratamente scelti: acqua proveniente da un profondo pozzo artesiano (- 33 metri) che si trova proprio sotto la fabbrica, malto Pilsener Dingermans’, frumento di Bamberga, zucchero liquido, luppoli Saaz e Hallertau e lievito, senza nessuna spezia in aggiunta. E’ una birra biondo/dorata, dal colore leggermente velato, ha schiuma compatta, abbondante, cremosa e molto  persistente. Ha naso asciutto e frizzante, ricco di note luppolate, fiorite, di fiori bianchi (M. Jackson afferma di avvertirvi il sentore del geranio), con un finale ricco di malto e un tocco di lievito aspro. Ha corpo molto beverino, leggero e rotondo allo stesso tempo: al palato offre una sensazione gradevolmente dolce di agrumi (limone) all’inizio, per avvertirvi poi la prevalenza del lievito, molto secco, e del luppolo, che ritorno prepotente nel finale, facendole fare un vero e proprio “salto gustativo”. Alla fine della corsa  lascia una sensazione fruttata molto ben costruita ed equilibrata, per un  finale che la caratterizza piacevolmente e che la contraddistingue nell’ambito delle birre saison alle quali certamente si può assimilare

De Glazen Toren

Saison d’Erpe-Mere

Colore: Biondo dorato
Fermentazione: Alta
Gradi alcolici: 6,5°
Bicchiere: Tulipano
Servizio: 7-10°